Nati per leggere

nati per leggere

La biblioteca della  scuola F.lli Cervi, si sta arricchendo di libri, i bambini la utilizzano con le loro maestre, qui trovano un ambiente colorato, comodo ed un adulto disposto a leggere per loro. Pensiamo che sia arrivato il momento di aprirla anche ai genitori con il prestito del libro. Prima d’iniziare questo percorso ci siamo documentate per valorizzare quest’esperienza e abbiamo aderito ad un progetto chiamato “Nati per leggere“.

Nati per Leggere è un progetto nazionale senza fini di lucro.
Ha l’ obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni; si tratta di un  progetto di promozione della lettura ai bambini in età prescolare promosso a livello nazionale dalle associazioni professionali di bibliotecari e pediatri (l’Associazione Italiana Biblioteche e l’Associazione Culturale Pediatri) e sostenuto dal Centro per la salute del bambino.

A partire dal 1999 il progetto si è diffuso in tutto il paese coinvolgendo oltre 1500 soggetti tra biblioteche, pediatri, scuole e nidi d’infanzia, aziende ospedaliere e associazioni culturali.

Si stima che il 15% della popolazione italiana sia entrata in contatto con il progetto grazie all’opera volontaria di moltissimi operatori e alla mobilitazione della società civile e delle comunità locali.

Se sei un insegnante, un bibliotecario, un genitore o un pediatra vai al seguente indirizzo http://www.natiperleggere.it/ scegli il tuo percorso e troverai: il catalogo dei libri scelti dalla redazione ad un prezzo interessante, risorse come: link, bibliografie;  consigli su cosa , quando e come leggere al bambino. Inoltre vi sono progetti realizzati sul territorio nazionale. Buona navigazione e poi lascia un commento.

Published in: on 08/09/2007 at 21:12  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://infantiltremanes.wordpress.com/2007/09/08/nati-per-leggere/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 comentariosDeja un comentario

  1. Ecco a voi qualcosa di tenero e dolce per incoraggarvi. Benvengano le cose che uniscono i popoli.
    Les mando algo de dulce y tierno para decirles: adelante!

    La tos de la muñeca

    Como mi linda muñeca
    tiene un poquito de tos,
    yo, que en seguida me aflijo,
    hice llamar al doctor.

    Serio y callado, a la enferma
    largo tiempo examinó,
    ya poniéndole el termómetro,
    ya mirando su reloj.

    La muñeca estaba pálida,
    yo temblaba de emoción,
    y al fin el médico dijo,
    bajando mucho la voz:

    -Esa tos sólo se cura
    con un caramelo o dos

    German Berdiales

    La bambola ha la tosse

    Siccome la mia bella bambola
    ha un pochino di tosse,
    io che subito mi affliggo,
    ho fatto chiamare il dottore.

    Serio e in silenzio l’inferma
    per lungo tempo esaminò,
    ora con il termometro,
    ora guardando il suo orologio.

    La bambola era pallida,
    io tremavo per l’emozione,
    e alla fine il dottore ha detto,
    abbassando molto la voce:

    -Questa tosse si cura solo
    con una caramella o due.

    German Berdiales

  2. Nos ha encantado este poema y también el detalle de enviárnoslo en las dos lenguas en las que trabajamos en este blog. Realmente es un texto tan dulce y tierno como anunciabas. Muchas gracias por tus ánimos, Liliana, realmente son muy útiles para seguir caminando.
    Un saludo agradecido.
    Colegios Tremañes-Opera
    Blog “Hablamos de Literatura infantil”

  3. Grazie Liliana per il tuo commento, questo vuol dire che il blog incomincia ad essere visitato anche in Italia. E’ dolce e tenera la poesia è vicina al nostro mondo quello dell’infanzia. Noi crediamo che le diverse lingue non dividano, ma parlando si trovano molte similitudini.
    Tiziana


Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s

A %d blogueros les gusta esto: